iSpedire

iSpedire

Le località disagiate

Giovedì, 24 Ottobre 2013

La località disagiata è un supplemento che viene applicato dal corriere sulle spedizioni destinate in località particolarmente difficili o onerose da raggiungere.

La difficoltà di raggiungere una destinazione può essere rappresentata dalla dislocazione sul territorio di una determinata città o paese, pensiamo ad esempio ad un paese arroccato in montagna. Oppure dalla distanza che intercorre tra detta località e la città più vicina, o ancora dalla distanza dalle direttrici di traffico più frequentate.

Parallelamente una località molto distante dalle direttrici di traffico e dalla città più vicina, rappresenta anche molto onerosa per il corriere che deve raggiungerla per effettuare la consegna della spedizione. Sarà sufficiente infatti pensare al tempo impiegato per raggiungere la località ed aggiungerlo ai chilometri da percorrere, per avere un’idea dei costi sostenuti sia in termini di costo orario della persona che deve effettuare la consegna, sia in termini di benzina ed usura del mezzo impiegato.

Alcuni esempi di località disagiate, prelevate direttamente dall’elenco di uno dei corrieri più attivi sul territorio, con le particolarità che ho sopra descritto, potrebbero essere:
località disagiata- Nord, ad esempio Solda (o Sulden) in provincia di Bolzano;
- Centro, ad esempio Savelli di norcia in provincia di Perugia;
- Sud, ad esempio Taccone in provincia di Matera.

Questi rappresentano i motivi per cui le consegne presso le località disagiate risultano per l’utente più onerose rispetto alle spedizioni presso le località non disagiate.

Occorre considerare che benché il criterio di attribuzione della località disagiata sia oggettivo, possono esserci corrieri che attribuiscono ad una determinata località la qualifica di disagiata, mentre altri per la località disagiate 2stessa non lo applicano. Questo è determinato soprattutto dalla capillarità sul territorio del corriere e dal numero di filiali e centri di smistamento. Ciò serve a spiegare come mai ogni corriere ha il proprio elenco delle località disagiate, e come mai questo possa differire da corriere a corriere.

L’elenco delle località disagiate può nel tempo subire variazioni, in virtù dell’incremento o decrementi del numero delle filiali o dei centri di smistamento, oppure in virtù di un maggiore traffico di spedizioni nelle
direttrici vicine al paese o città precedentemente considerato disagiato.

Costo spedizione da 6,95 €

Calcolo costo spedizione

Consigli per la spedizione

Assistenza per spedizione pacco

iSPedire Social Sharing